Come curare la sciatica

La sciatica è uno dei nomi con cui viene chiamata l’infiammazione del nervo sciatico.

La sciatica o la sciatalgia, provoca una tipologia di dolore molto peculiare e fastidiosa.

La parte anatomica coinvolta è quella di uno dei nervi più importanti del corpo umane.

Lungo le ultime vertebre le radici nervose si uniscono nel nervo sciatico, dove ha origine lo stimolo verso i muscoli della gamba destra o sinistra, a seconda del lato della colonna vertebrale interessato.

Il nervo in questione passa attraverso il gluteo per giungere fino alla coscia o al ginocchio, seguendo una traiettoria obliqua.

Spiegare come è fatta questa parte del nostro corpo è importante per conoscere i sintomi, prevenire e trattare gli eventuali stati dolorosi.

Dal prossimo capitolo impareremo il funzionamento del nervo sciatico e cosa si può fare per evitare un’infiammazione con conseguente sciatica.

Il nervo sciatico: anatomia

Prima di addentrarci nella materia riguardante il disturbo a cui abbiamo dedicato questo articolo ci sembra opportuno fornire dettagli più precisi su come si presenta. Abbiamo già fornito qualche indicazione nell’ introduzione.

È importante sottolineare che il nervo sciatico si può suddividere in due parti:

  • Esterno, che si attiva per la parte anteriore della gamba
  • Interno, che si attiva per la parte posteriore della gamba

Lo specialista incaricato di trattare i dolori del nervo sciatico studiando i sintomi comprende facilmente quale ramo è interessato dall’infiammazione. Si conseguenza sarà più semplice trovare un trattamento efficace.

Sintomi della sciatica o sciatalgia

A proposito di sintomi, ci sembra arrivato il momento di parlarne in modo più accurato. La prima volta che si accusano i dolori tipici della sciatalgia difficilmente lo si dimentica.

Purtroppo il dolore è molto intenso e particolare, diverso dagli altri stati dolorosi causati da altri disturbi. Il dolore derivante da trauma è pulsante, quello dell’infiammazione è bruciante. 

Ma quando si manifesta la sciatica i sintomi sono numerosi e vari:

  • Dolore al gluteo
  • Scosse dolorose lungo la parte laterale della coscia, verso l’esterno
  • Dolore che si prolunga verso il piede, a seconda della parte di nervo interessata
  • Calore lungo il nervo
  • Debolezza e difficoltà di deambulazione

Il fatto che il nervo sciatico e l’infiammazione che spesso lo colpisce coinvolgano anche una parte della cosiddetta cauda equina comporta un’aggiunta di fastidiosi sintomi non dolorosi, come:

  • Incontinenza urinaria
  • Alterazione della sensibilità in area perineale
  • Disturbi sessuali

Non serve sostenere che i sintomi siano fastidiosi, si evince abbastanza naturalmente da questo generico elenco che abbiamo fatto. Se riscontri alcuni di questi sintomi non esitare a contattare un esperto e uno specialista che sappia fornirti consigli utili e rimedi per la sciatica efficaci, capaci di lenire il dolore, ridurre l’infiammazione, ma soprattutto risalire alle cause che l’hanno provocata per intervenire e avviare un processo di guarigione.

Le cause della sciatica

Una volta che il dolore emerge e si fa sentire è impossibile far finta di niente, bisogna intervenire. Ma come abbiamo appena finito di dire, il solo e unico intervento efficace a lungo termine è quello che agisce sulle cause originarie. Quali sono?

Una causa secondaria della sciatalgia è la compressione, solitamente provocata da:

  • Ernia del disco spinale
  • Discopatia generativa
  • Stenosi vertebrale
  • Stenosi foraminale
  • Sindrome del piriforme

Dobbiamo ammettere che sono tutti termini tecnici e di non facile comprensione per i non addetti ai lavori.

Sciatica: come farla passare?

I rimedi per curare la sciatica sono argomento di discussione tra coloro che ne hanno sofferto, ne soffrono o sono stati vicini a persona che ne hanno subito le conseguenze.

Averne sopportato il dolore non rende nessuno particolarmente esperto nei rimedi per la sciatalgia. Pertanto ti ricordiamo che la cosa migliore da fare, sempre e in ogni è rivolgerti a personale specializzato.

Probabilmente il primo consiglio in assoluto, il primo rimedio naturale per la sciatica è il riposo. All’ inizio non si può far altro che restituire un periodo, seppur breve, di interruzione della compressione al nervo dolorante e infiammato

Questo è il primo passo. Poi, quando qualche cliente si rivolge al nostro centro per chiederci come far passare la sciatica la nostra proposta è quella di utilizzare il movimento, attraverso esercizi per la sciatica e un’attività fisica mirata è possibile lavorare sul nervo e rimuovere lo stato di infiammazione, riacquisendo gradualmente un movimento spontaneo e naturale.

Rivolgersi ai nostri operatori offre la possibilità di conoscere e sperimentare trattamenti finalizzati a migliorare la situazione senza sovraccaricare le articolazioni. In alcuni casi, qualora fosse da ritenere un elemento rilevante nella causa del problema, può rivelarsi necessario perdere peso. In ogni caso “lavorare” con l’alimentazione può essere utile. Uno stile alimentare sano e variegato ha effetti positivi su molti aspetti della persona. Considerando le proprietà sfiammanti di alcuni cibi si può ottenere un’accelerazione dei tempi di risoluzione del disturbo. 

I nostri operatori, lavorando in equipe, collaborano e scambiano le competenze per intervenire su una patologia o una problematica da diversi punti di vista, curando corpo, mente e spirito in modo profondo