Cos’è l’Elettrostimolazione?

L’Elettrostimolazione è una tecnica consolidata che agendo sui punti motori del muscolo induce una contrazione muscolare di specifiche fibre.

Questa  metodica fisioterapica prevede l’utilizzo di un apposito apparecchio denominato elettrostimolatore, il quale è deputato a stimolare le contrazioni muscolari tramite impulsi elettrici.

Ciò è possibile, in quanto gli elettrodi applicati al corpo generano un campo elettrico in grado di raggiungere le placche motrici e, dunque, di stimolare la contrazione del muscolo.

L’elettrostimolatore è in grado di adattarsi a l’impedenza dei diversi tessuti (cute, connettivo, adipe) che si interpongono fra gli elettrodi ed il motoneurone da stimolare .

 

Quali sono i benefici dell’elettrostimolazione?

I benefici e vantaggi dell’elettrostimolazione  sono diversi e tutti molto importanti per la salute ma anche per l’estetica

  • – A livello sportivo tutela il sistema muscolo-tendineo, lo allena e lo tonifica. Riduce i tempi di recupero e migliora la circolazione sanguigna. Particolarmente indicato per gli atleti che devono riabilitare il tono muscolare di un arto immobilizzato.

 

  • – In riabilitazione ad esempio si può utilizzare per migliorare il tono e il trofismo muscolare in seguito ad un trauma o per velocizzare la ripresa nella fase post-acuta. Si utilizza poi per sollecitare un muscolo denervato per evitarne la degenerazione.

 

  • – A livello estetico migliora il micro-circolo capillare, tonifica e rassoda i tessuti, riduce in piccola quantità il grasso e le adiposità come la cellulite.

 

 

Quando ricorrere all’elettrostimolazione?

 

L’Elettrostimolazione  è largamente utilizzata per

 

– rafforzare o mantenere la tonicità muscolare, specie a seguito di infortunio
– recuperare il tono dei muscoli in seguito ad un intervento chirurgico
– far acquistare ai muscoli più forza e resistenza
– bruciare le riserve di grasso localizzato.

 

 

Controindicazioni della terapia con elettrostimolatore

Non tutte le persone possono sottoporsi a sedute di elettrostimolazione. Questa terapia, infatti, può produrre controindicazioni in alcune categorie di soggetti.

Non possono sottoporsi a questa terapia i  portatori di pacemaker, le donne in gravidanza, i

pazienti affetti da neoplasie, i pazienti affetti da epilessia

 

Elettrostimolazione quante sedute fare

Dopo aver valutato l’entità   della patologia i nostri specialisti determineranno il numero di sedute opportune per risolvere la problematica.

Una particolare tipologia di elettrostimolazione è la Tens terapia ad ultrasuoni (link pagina tens) utilizzata per  numerose patologie dolorose

Lo specialista valuterà dopo attenta analisi della patologia, la terapia più indicata.

 

 

L’ Elettrostimolazione  presso il Centro Riabilitazione Fonte a Roma

Nel nostro  Centro di Riabilitazione e Fisioterapia a Roma  utilizziamo la terapia con elettrostimolatori   per contrastare l’  ipotrofia muscolare a seguito di interventi chirurgici o da non uso a causa di eventi traumatici e per  curare la paralisi per lesione del secondo neurone (muscolo denervato)

Siamo davvero felici di poter vantare ogni anno centinaia di casi risolti, con soddisfazione e gratificazione personale di tutti noi, ma soprattutto dei pazienti che si affidano a noi con fiducia e che hanno risolto in maniera definitiva i loro problemi.

Tutti indistintamente, dai bambini agli sportivi professionisti (nazionali ed internazionali), tutti i giorni ci affidano la loro salute ed il loro benessere.

Il team di fisioterapisti è coordinato dal dott. Maurizio Brecevich, un punto di riferimento in Italia per l’Osteopatia e la Fisioterapia.

Richiedi la tua consulenza gratuita

Orari Centro

Lunedì – Venerdì 8.00 – 20.00
Sabato 9.00 – 14.00
Domenica Chiuso

Contatti

  • Address Via Andrea Meldola, 404 00143 Roma
  • Phone Tel. 06 5196 3509

Richiedi Informazioni

 

Richiedi la tua consulenza gratuita